Frane e dissesti

Monitoraggio geotecnico e strutturale, frane e dissesti idrogeologici

In Italia il dissesto idrogeologico è diffuso in modo capillare e rappresenta un problema di notevole importanza avendo spesso causato la perdita di vite umane e ingenti danni ai beni.
L’innovazione del monitoraggio Winet risiede nella possibilità di ottenere:

Vantaggi economici

Adottare strategie di previsione e prevenzione del fenomeno franoso

Vantaggi operativi

Rilevare in modo puntuale e in tempo reale di dati provenienti dai sensori consente di avere sempre la situazione sotto controllo senza recarsi sul posto

Vantaggi organizzativi

Ridurre drasticamente gli interventi di riparazione del danno ed erogazione di provvidenze

Le reti Winet consentono un monitoraggio accurato e capillare eliminando l’ingombro dei cavi e riducendo drasticamente i costi d’installazione e manutenzione.

Il monitoraggio geotecnico o strutturale è rivolto a fronti minerari, edifici, infrastrutture stradali e
ferroviarie. Per ciascun sensore è possibile definire soglie di allerta al cui superamento possono essere in-viati allarmi specifici via email ed sms. I dati acquisiti possono essere inoltre visualizzati, inter-rogati e scaricati da remoto.

Winet collabora con:

 

dst_firenze

Dipartimento di Scienze della Terra, Universtà di Firenze (DST)

Polito-logo

Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica, Politecnico di Torino (DISEG)

unibo

Dipartimento d’Ingegneria dell’Energia Elettrica e dell’Informazione Gulielmo Marconi, Università di Bologna (DEI)

Dal 2014 Winet collabora con Geosolving srl, società di Torino che fornisce servizi innovativi di consulenza e soluzioni specialistiche nel campo della costruzione di opere in sotterraneo e nella gestione di problematiche connesse all’instabilità dei versanti naturali ed artificiali (cave, miniere a cielo aperto e grandi scavi).